Appunti di viaggio di un chitarrista

20,00

Tra esperienze, riflessioni e una grande passione per la chitarra.

Enrico Corona

Pag. 120 – Formato 14 x 21

Descrizione

Viviamo in un mondo paradossale, ricco di stimoli e di potenzialità ma al contempo di ostacoli e di vincoli che ne rallentano lo sviluppo. Per ottenere armonia é necessario investire con intelligenza sulla propria energia materiale e spirituale. La passione si rivela l’arma vincente per chiunque abbia scelto di valorizzare la propria esistenza e conse-guentemente quella del resto delle persone. L’arte e la scienza, si manifestano come le attività umane che più hanno nobilitato l’intelletto e la sensibilità, stimolando l’amore incondizionato per la vita. Purtroppo, la maggior parte delle persone conduce un’esistenza disarmonica, lontana dal fuoco sacro della conoscenza e della passione, incentrata sulla superficialità, sull’apparire e l’avere piuttosto che sull’essere. Enrico Corona, persona sensibile e artista di spessore, uomo di rara umiltà e consapevolezza, il quale ha incentrato il suo percorso di vita sull’integrità morale e sui valori come la correttezza e il rispetto, e che, in questo libro ripercorre la sua esperienza personale maturata in giro per il mondo, ponendo l’accento sulle molteplici difficoltà che ha dovuto affrontare la sua onesta e sensibile anima, nelle tante sue relazioni di vita con altre tante diverse dinamiche politiche e sociali sempre più spesso basate sull’arrivismo, la prepotenza, il potere e l’ignoranza. Testimonianze preziose quelle dell’autore, che svelano e denunciano una crescente perdita di valori a livello globale, a cui dobbiamo reagire con coraggio, difendendo a spada tratta la cultura del rispetto e dell’aiuto reciproco.
Enrico, con la sua umiltà, ci esorta ad un radicale cambiamento interiore e ad una riscoperta dei valori fondamentali a cui non possiamo e non dobbiamo sottrarci. Cambiare dentro é l’unico strumento davvero efficace se si vuole migliorare la qualità della vita e costruire un futuro dove prevalga la meritocrazia e lo spessore culturale.
Enrico ci crede, io ci credo, e sarebbe bene che tutti ci credessimo insieme! Buona lettura.                                                                        Andrea Cutri

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Appunti di viaggio di un chitarrista”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *